banner news

“Il 730 precompilato nel 2015 non arriverà nelle case degli italiani, ma sarà utilizzabile esclusivamente per via telematica, con procedure di registrazione non molto semplici. Nella maggior parte dei casi, andrà modificato, per esempio nella parte detrazioni. Come faranno, allora, i più anziani, magari inesperti di computer e di fisco? Con una delega degli interessati, i Caf Cna si occuperanno di tutte le operazioni, prendendosi in carico anche la responsabilità della dichiarazione, che libera completamente il contribuente dal rischio di errore e dalle sue conseguenze”. Lo si legge in un comunicato stampa della Cna Pensionati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.